web

Gli scherzetti dei brand per Halloween 2018

Le migliori sorprese di Halloween 2018 da parte dei brand? Il doodle giocabile di Google, l’invito di Dunkin’ Donuts a vestirsi a tema ciambelle per vincere 1000 dollari e una fornitura di caffè per un anno, i terrificanti filtri per Snapchat di Fanta e la sua collezione di lattine in edizione limitata by Noma Bar, la nuova linea di prodotti Lush appositamente creata per l’occasione, lo spot di M&M’s in cui Red e Yellow si dicono felici di non essere stati mangiati, la lettura dei tarocchi su Snapchat e l’esperienza in realtà aumentata di Jägermeister, il panino verde di Burger King, lo spot di Dior con Bella Hadid. Ecco un paio di carrellate da spulciare: uno e due.

Fonte

ePRICE non ti fa pensare ai Mondiali

Soffrite ogni volta che sentite parlare di mondiali di calcio, per via dell’assenza della nostra nazionale? Censurare tutti i contenuti web a riguardo potrebbe già essere una soluzione!
Questa la simpatica trovata del sito ePRICE, che ha creato un’estensione in grado di rimpiazzare banner, articoli e quant’altro con simpatici gattini o distrazioni di vario genere.

Earth Day 2018: l’infografica del WWF

wwf-infographic-earth-day-2018-a

Vi ricordate le infografiche? Qualche anno fa ne era pieno il web. E quest’anno, per l’Earth Day, la giornata mondiale della Terra del 22 aprile 2018, il WWF ha pensato di proporcene una che ci suggerisce poche, semplici attenzioni per ridurre il consumo di plastica nella vita di tutti i giorni.
Qui potete vedere l’immagine originale e leggere qualche consiglio utile, come preferire le eco-ricariche di bagnoschiuma e detergenti e scegliere i generi alimentari sfusi al banco dei supermercati, evitare i prodotti usa e getta e le porzioni monodose.

wwf-infographic-earth-day-2018-b

Fonte

I pesci d’aprile 2018 dei brand

Come ogni anno i brand si sono sbizzarriti per il 1° aprile! Google Maps ci ha fatto una sorpresa più che uno scherzo, invitandoci a trovare Wally in giro per il mondo. Lego ha lanciato un fantastico aspirapolvere, che risolve il problema di dover raccogliere da terra tutti i mattoncini una volta finito di giocare. Facetune ha presentato Catune, per ritoccare i selfie dei propri gatti e Tumblr ha creato la sua criptovaluta! Netflix invece ha postato un video in cui l’attore Seth Rogen dice di cedere la completa proprietà della propria autonomia al brand.
Niente male anche i video dell’hamburger al cioccolato di Burger King e quello della scarpa-smartphone di T-MobileAmazon infine promette di spedirci a casa i nostri autori letterari preferiti, oltre ad annunciare che il suo prossimo quartier generale sarà su Marte. Ecco un paio di divertenti carrellate dove troverete altri fantasiosi marchi come PlayStation, Ikea, Lush, Honda e Disney: qui e qui.

2017: un anno di Google, Youtube, Spotify, Instagram

Mai come quest’anno ci siamo fatti tante domande, dice Google. La parola più cercata nel mondo è uragano Irma, seguita da iPhone 8 e iPhone X. In Italia invece la top 5 è: Nadia Toffa, Hotel Rigopiano, Italia-Svezia, Sanremo e Terremoto. Niente che riporti ad un avvenimento positivo insomma, se si esclude (forse) la competizione canora. Qui potete dare un’occhiata a tutte le classifiche, divertitevi.
Qui sotto invece il classico Rewind di Youtube, per la gioia di chi pensava di essersi ormai liberato di Despacito. Facebook, dal canto suo, dà la possibilità agli utenti di vedere il proprio Year in Review (qui), esattamente come Spotify (qui la classifica personale e qui quelle delle canzoni più ascoltate nel mondo). E il tweet più retwittato? Quello di Carter Wilkerson, un ragazzo americano che ha chiesto ad una catena di fast food crocchette di pollo gratis (qui un articolo riguardo i top trends di Twitter). Infine, se ancora avete le forze,  i post e gli hashtag più popolari di Instagram, qui.