web

Earth Day 2018: l’infografica del WWF

wwf-infographic-earth-day-2018-a

Vi ricordate le infografiche? Qualche anno fa ne era pieno il web. E quest’anno, per l’Earth Day, la giornata mondiale della Terra del 22 aprile 2018, il WWF ha pensato di proporcene una che ci suggerisce poche, semplici attenzioni per ridurre il consumo di plastica nella vita di tutti i giorni.
Qui potete vedere l’immagine originale e leggere qualche consiglio utile, come preferire le eco-ricariche di bagnoschiuma e detergenti e scegliere i generi alimentari sfusi al banco dei supermercati, evitare i prodotti usa e getta e le porzioni monodose.

wwf-infographic-earth-day-2018-b

Fonte

Annunci

I pesci d’aprile 2018 dei brand

Come ogni anno i brand si sono sbizzarriti per il 1° aprile! Google Maps ci ha fatto una sorpresa più che uno scherzo, invitandoci a trovare Wally in giro per il mondo. Lego ha lanciato un fantastico aspirapolvere, che risolve il problema di dover raccogliere da terra tutti i mattoncini una volta finito di giocare. Facetune ha presentato Catune, per ritoccare i selfie dei propri gatti e Tumblr ha creato la sua criptovaluta! Netflix invece ha postato un video in cui l’attore Seth Rogen dice di cedere la completa proprietà della propria autonomia al brand.
Niente male anche i video dell’hamburger al cioccolato di Burger King e quello della scarpa-smartphone di T-MobileAmazon infine promette di spedirci a casa i nostri autori letterari preferiti, oltre ad annunciare che il suo prossimo quartier generale sarà su Marte. Ecco un paio di divertenti carrellate dove troverete altri fantasiosi marchi come PlayStation, Ikea, Lush, Honda e Disney: qui e qui.

2017: un anno di Google, Youtube, Spotify, Instagram

Mai come quest’anno ci siamo fatti tante domande, dice Google. La parola più cercata nel mondo è uragano Irma, seguita da iPhone 8 e iPhone X. In Italia invece la top 5 è: Nadia Toffa, Hotel Rigopiano, Italia-Svezia, Sanremo e Terremoto. Niente che riporti ad un avvenimento positivo insomma, se si esclude (forse) la competizione canora. Qui potete dare un’occhiata a tutte le classifiche, divertitevi.
Qui sotto invece il classico Rewind di Youtube, per la gioia di chi pensava di essersi ormai liberato di Despacito. Facebook, dal canto suo, dà la possibilità agli utenti di vedere il proprio Year in Review (qui), esattamente come Spotify (qui la classifica personale e qui quelle delle canzoni più ascoltate nel mondo). E il tweet più retwittato? Quello di Carter Wilkerson, un ragazzo americano che ha chiesto ad una catena di fast food crocchette di pollo gratis (qui un articolo riguardo i top trends di Twitter). Infine, se ancora avete le forze,  i post e gli hashtag più popolari di Instagram, qui.

Pedigree: the Adoptable Facebook Mask

Se le maschere di Facebook, dopo quelle di Snapchat, vanno per la maggiore sul web, allora perché non usarle anche per fare del bene?
Date un’occhiata all’idea del marchio Pedigree: raggiungete questo link via mobile e, grazie alla realtà aumentata e alle illustrazioni di Therese Larsson, calatevi nei panni… del cane che vorreste adottare.

Fonte