immagine

Earth Day 2018: l’infografica del WWF

wwf-infographic-earth-day-2018-a

Vi ricordate le infografiche? Qualche anno fa ne era pieno il web. E quest’anno, per l’Earth Day, la giornata mondiale della Terra del 22 aprile 2018, il WWF ha pensato di proporcene una che ci suggerisce poche, semplici attenzioni per ridurre il consumo di plastica nella vita di tutti i giorni.
Qui potete vedere l’immagine originale e leggere qualche consiglio utile, come preferire le eco-ricariche di bagnoschiuma e detergenti e scegliere i generi alimentari sfusi al banco dei supermercati, evitare i prodotti usa e getta e le porzioni monodose.

wwf-infographic-earth-day-2018-b

Fonte

Annunci

I pesci d’aprile 2018 dei brand

Come ogni anno i brand si sono sbizzarriti per il 1° aprile! Google Maps ci ha fatto una sorpresa più che uno scherzo, invitandoci a trovare Wally in giro per il mondo. Lego ha lanciato un fantastico aspirapolvere, che risolve il problema di dover raccogliere da terra tutti i mattoncini una volta finito di giocare. Facetune ha presentato Catune, per ritoccare i selfie dei propri gatti e Tumblr ha creato la sua criptovaluta! Netflix invece ha postato un video in cui l’attore Seth Rogen dice di cedere la completa proprietà della propria autonomia al brand.
Niente male anche i video dell’hamburger al cioccolato di Burger King e quello della scarpa-smartphone di T-MobileAmazon infine promette di spedirci a casa i nostri autori letterari preferiti, oltre ad annunciare che il suo prossimo quartier generale sarà su Marte. Ecco un paio di divertenti carrellate dove troverete altri fantasiosi marchi come PlayStation, Ikea, Lush, Honda e Disney: qui e qui.

Un’opera di Caravaggio sulle pareti dell’ospedale

inspiration-andrea-ravo-mattoni-policlinico-gemelli

Vi ricordate di Andrea Ravo Mattoni, il bravissimo street artist italiano che ama l’arte di Caravaggio? Ne parlammo qui. Beh, ha appena dipinto Le sette opere della Misericordia su una parete del Policlinico Gemelli di Roma, 8 metri per 9 e mezzo! Qui il video dell’impresa.

Fonte

Ikea scherza sul dipinto più costoso al mondo

print-ikea-salvator-mundi

E se vi capitasse di comprare il dipinto più costoso della storia ma non vi piacesse la cornice? Sarebbe una bella seccatura, no? Don’t worry, ci pensa Ikea, facendovi pure risparmiare. Date un’occhiata a questa print campaign.
Perché, se già avete speso 450 milioni di dollari per il prezioso Salvator Mundi attribuito a Leonardo da Vinci, ve ne basteranno solo altri 9,99€ per quel tocco in più!

Fonte