auto

Una Ford Mustang… fatta di Lego!

guerrilla-ford-mustang-legoland-florida

Tutti noi da piccoli abbiamo giocato con i Lego. Ma avreste la pazienza di costruire un’automobile a grandezza reale? Beh, qualcuno ce l’ha avuta.
Ecco infatti la Ford Mustang del 1964, presentata al mitico circuito di Indianapolis e realizzata con la bellezza di quasi 200 mila mattoncini. L’opera sarà poi sarà esposta al parco Legoland in Florida. Date un’occhiata.

Fonte

Land Rover e gli animali nascosti

print-land-rover-rear-view-camera

Mooolto creativa la nuova print campaign dell’agenzia Tbwa\Istanbul per Land Rover: guardate con attenzione i 3 poster della casa automobilistica (li trovate qui) nei quali riconoscerete sempre 2 diversi animali.
Lo scopo è quello di comunicare l’utilità della telecamera posteriore.

Fonte

CUCAIBA: Donor cars

Come convincere la popolazione dell’importanza di donare gli organi? Riparando i taxi rotti della città con parti di vecchie auto. In Argentina ha funzionato, grazie all’iniziativa dell’associazione CUCAIBA (Centro Único de Ablación e Implante). Pollice su!

Fonte

Volkswagen: Mirror Cards

print-volkswagen-mirror-card

Ogni specchietto retrovisore ha un punto cieco, pericoloso quanto un cervo che spunta all’improvviso e che non avevate visto. O una bici, o un bambino.
Per questo Volkswagen ha studiato un sistema per avvisare il guidatore di eventuali pericoli, il Side Assist. E poi ha studiato un modo per comunicarlo agli automobilisti, con questi biglietti molto particolari. Perché “vederne solo metà non è abbastanza”.

Fonte

Dacia, GNV e Listerine: gli ambient italiani

Un tris di idee non convenzionali made in Italy. La prima è la campagna “a lungo termine” del marchio Dacia (agenzia Publicis di Milano) per riempire gli stadi: puntare sui futuri tifosi, anche se… non sono ancora nati!
La seconda è la promozione delle cabine di Grandi Navi Veloci (DLV BBDO di Milano), complete di ogni confort dedicato ai cani, con un guerrilla al parco Sempione di Milano destinato direttamente agli animali e al loro infallibile olfatto: la pubblicità sotto terra! La terza trovata infine è lo schermo interattivo di Listerine (JWT di Roma), che misura il grado di bianchezza dei denti e regala un coupon per il nuovo collutorio sbiancante: più ne hai bisogno e maggiore sarà lo sconto.

Fonte