Come sfruttare l’uovo di Instagram

web-uovo-esselunga

Nell’era dei social accade anche questo: che la foto di un uovo (sul profilo World Record Egg) diventi il post con più like su Instagram (parliamo di 48 milioni di cuoricini), battendo il precedente record di Kylie Jenner. E che furbescamente molti brand ne approfittino per far parlare di sé.
Tra gli esempi da citare c’è prima di tutti Esselunga, con l’uovo in camicia! A seguire: Tarte Cosmetics, che propone una crema per le macchie della pelle; lo scrittore George R. R. Martin, autore di A Game of Thrones, che di uova sembra intendersene; l’associazione no profit Red, secondo cui se un uovo è riuscito ad avere questo successo tutto è possibile, anche la sconfitta dell’AIDS; Miley Cyrus, che in un tweet ha cambiato il titolo del suo singolo da Nothing breaks like a heart a Nothing breaks like an egg; il cane Doug The Pug, che non riesce a capacitarsi. Il marchio Uber Eats India poi è riuscito ad unire gli hashtag #worldrecordegg e #10yearschallenge, chapeau!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.