L’urlo di Munch in versione video

E se le opere d’arte prendessero vita? Guardate questo curioso tentativo di animare uno dei dipinti più famosi al mondo, L’urlo di Edvard Munch. L’autore, Sebastian Cosor, si è ispirato alle parole con cui il pittore stesso descrisse la scena (le trovate qui). Il filmato inizia con un uomo che chiede all’amico se abbia paura della morte e termina sulle note di The Great Gig in the Sky, dei Pink Floyd.
Cosor ha immaginato poi una versione natalizia del filmato, e prendendoci gusto ha realizzato anche una breve animazione di un altro dipinto, il Ritratto di Adele Bloch-Bauer, di Gustav Klimt.

fonte

One comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.