Betfair mette i codici QR… sul fondoschiena delle pallavoliste

print-outdoor-betfair-qr-code-volley

I codici QR sono ormai dappertutto, sulle riviste, sui billboard, sui prodotti stessi. Ed essendo considerati i nuovi codici a barre dovremo abituarci a vederne probabilmente sempre di più. Oggi vi mostro però due esempi di uso non convenzionale del QR code. Il primo viene dalla Gran Bretagna, e si tratta di un’abile mossa di advertising da parte di Betfair, il sito di scommesse online, che ha stampato i codici là dove l’occhio di tutti gli uomini cade durante una partita di beach volley femminile: il fondoschiena delle giocatrici.
Il secondo esempio riguarda invece un’innovazione molto interessante: lo studio Moodstocks, ritenendo che questi codici fossero esteticamente bruttini, ha creato il primo QR code invisibile. Il prossimo passo immagino sarà il riconoscimento del prodotto stesso da parte della telecamera dello smartphone: basterà forse inquadrare la scatola di cereali sullo scaffale del supermercato per essere reindirizzati sul sito ed accedere a tutte le info.

fonte1fonte2

2 comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.