Bud Light: ecco perchè il 3D è pericoloso

Ormai moltissime aziende puntano su azioni di marketing altamente tecnologiche. Ma a quanto pare non Bud Light, marchio di Budweiser. In questo divertente spot, al limite del demenziale, l’azienda ci spiega il motivo per cui ritiene che la tecnologia 3D sia troppo pericolosa.
Ci mostra infatti una serie di improbabili test condotti dai suoi esperti riguardo una pubblicità tridimensionale in fase di prova. Gli effetti sui telespettatori sono preoccupanti. Meglio quindi lasciare perdere. Lo spot rischierebbe di essere talmente realistico che i consumatori non riuscirebbero a resistere ad una bottiglia di Bud Light, così attraente ai loro occhi. Guardatelo fino alla fine, la parte migliore sono probabilmente gli ultimi 3 secondi.

fonte
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...