Resident Evil Afterlife 3D

Una città piena di braccia mutilate che spuntavano da tombini, autobus, dal terreno e da ogni pertugio disponibile… E’ questa la scena che i malcapitati cittadini di Madrid si sono trovati davanti agli occhi nei giorni antecedenti alla presentazione di Resident Evil 3D.
La campagna pubblicitaria basata sull’ambient marketing è stata pienamente indovinata perché, oltre a stupire, ha trasmesso quel senso di paura angosciante tipico di Resident Evil. La scelta di creare le braccia in silicone piuttosto che disegnarle ha inoltre aiutato il pubblico a percepire meglio il valore aggiunto del 3D.
Chissà quanti incubi in quei giorni a Madrid…

fonte

3 comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.