Il giorno in cui Shazam dimenticò tutto

Dopo il chatbot per aiutare i malati di Alzheimer eccoci qui a parlare della bella idea di digital marketing di Shazam e dell’associazione Alzheimer’s Research UK per sensibilizzare i più giovani sullo stesso argomento.
Cosa  fareste se la popolare app, usata da milioni di persone per ricordare il titolo di una canzone, all’improvviso perdesse la memoria? Del tipo: “Umm, aspetta, questa la sapevo…”!

Fonte

Dove: there is no one perfect shape

La bellezza è in tutte le forme, non esiste una forma perfetta. A dirlo è il marchio Dove, e le forme a cui si fa riferimento sono ovviamente quelle femminili, asciutte o abbondanti che siano.
Per convincere di questa affermazione tutte le proprie consumatrici il brand della Unilever ha creato un delizioso set di contenitori in edizione limitata per la propria crema idratante. Date un’occhiata al video di questa simpatica idea di direct marketing.

Fonte

Alborosie feat. Elisa: Fire In The Dark

Al terzo secondo di questo video ho sentito un tuffo al cuore. Perché… vi ricordate quando vi parlavo del Casinò di San Pellegrino Terme? Beh, questo è il Grand Hotel, che sta praticamente di fronte. Altro meraviglioso edificio in stile liberty. Ed è il set scelto dall’artista reggae Alborosie e da Elisa per il videoclip di Fire In The Dark.

Peta: Animals for the Ethical Treatment of People

E se ribaltassimo la prospettiva? Date un’occhiata a quello che probabilmente è l’unico spot della PETA che finora sono riuscita a guardare senza mani davanti agli occhi: niente crudeltà spiattellate in faccia allo spettatore, solo due simpatici animali, una mucca e un’oca, che si schierano a favore del trattamento etico degli umani.
Avete capito bene, perché questa è l’idea dell’associazione animalista: fare parlare loro, per farci capire ancora una volta che l’animale più crudele è sicuramente l’uomo. Perché loro non farebbero mai niente del genere. E a completate la campagna anche un perfetto sito web a tema, quello dell’AETP! Ecco il link.

Fonte