Il San Valentino di Burger King e Levi’s

Curiosi di vedere le idee di San Valentino di quest’anno? Iniziamo con Burger King, che ha ideato il bicchiere degli innamorati. Di che si tratta? Guardate il video, è più semplice di quel che pensate!
Levi’s invece ha puntato su un lungo spot che racconta l’amore ai tempi dello smartphone e ci invita a guardarci di nuovo negli occhi. Molto carina anche la pubblicità di Take Note, una cartoleria di Toronto: la trovate qui. Di tutt’altro genere infine il billboard di Blush (eccolo): un augurio a doppia lettura senza peli sulla lingua, dedicato a chi ama e a chi non ama questa festa.

Fonte1Fonte2Fonte3

Dove e i “fatti alternativi” di Trump

print-dove-alternative-facts-trump

Ecco una print campaign decisamente sul pezzo! La storia è questa: dopo il giuramento di Donald Trump il portavoce Sean Spicer annuncia che l’affluenza dei cittadini all’evento è stata altissima. Dichiarazione poi smentita da alcune foto aeree apparse sui giornali.
Ed è allora che Kellyanne Conway, consigliere del Presidente, risolve il problema dicendo che le affermazioni di Spicer sono “fatti alternativi“. Perché ostinarsi a credere nell’esistenza di cose chiamate “menzogne” quando si può semplicemente parlare di alternative facts, in fondo? A questo punto vale tutto e il marchio Dove può anche mettere su carta stampata (qui la pagina a dimensioni maggiori) che il suo nuovo deodorante aumenta il tuo QI di 40 punti, che era usato anche da Cleopatra, che migliora il tuo segnale wi-fi e altre corbellerie!

Fonte

Honda e i cliché del Super Bowl

L’unione dei rivenditori Honda del Sud California vorrebbe tanto pubblicizzarsi al Super Bowl di domenica prossima, ma, ahimé, non ha i 5 milioni di dollari necessari per uno spot!
Quindi ha pensato bene di far parlare di sé prendendosi gioco di tutti quei brand che possono permettersi quei 30 secondi, scommettendo sugli inevitabili cliché che il pubblico saprà riconoscere nei vari commercial. Un neonato o un animale parlante, ad esempio, varranno 1.000 dollari, un hipster 5.000 $, una celebrity 500 $, un cucciolo 20.000 $ e un’esplosione o un’emoticon 10.000 $. E i soldi saranno devoluti all’associazione Boys & Girls Clubs.

Fonte

Rings: attenti al televisore!

“Tra 7 giorni morirai”: era questa la terribile frase sussurrata al telefono da una sottile vocina nel film The Ring, vi ricordate? Io mi ricordo eccome. Dopo averlo visto mi sognai quella inquietante bambina, che strisciando usciva dal televisore, per parecchio tempo.
Ecco perché trovo questa candid camera particolarmente terrificante! Date un’occhiata al viral video che ha raggiunto 200 milioni di visualizzazioni su Facebook in un solo giorno. Tutto per promuovere il secondo sequel, di prossima uscita, chiamato Rings.

Fonte

Chevrolet e Lego creano la Batmobile

ambient-chevrolet-lego-batmobileChe Batman giri sulla mitica Batmobile è qualcosa di risaputo. Quello che forse non sapete è che la macchina del nostro supereroe è… una Chevrolet. Almeno secondo il film di prossima uscita The Lego Batman Movie.
E per presentare la pellicola al grande pubblico la casa di giocattoli ha realizzato l’auto a grandezza naturale con i suoi mattoncini, esponendola al North American International Auto Show di Detroit (qui altre immagini).

Fonte

Harbin Ice and Snow Festival 2017

Vedere le immagini che arrivano dall’Ice Festival di Harbin è sempre un piacere, non trovate? Ecco uno dei video di quest’anno (qui invece le passate edizioni: 2013, 2014 e 2015).
Ci sono voluti 330.000 metri cubi di ghiaccio e neve per realizzare queste incredibili sculture, per un totale di 800.000 metri quadrati di spazio espositivo. E scusa se è poco.

Fonte