Autore: Flavioeffe

#NONSOLOMIOFIGLIO: Una campagna per aiutare i bambini maltrattati.

I figli dei personaggi famosi scatenano l’attenzione dei media e di millioni di fan. Nel frattempo, migliaia di bambini maltrattati crescono nell’indifferenza di tutti, purtroppo non solo dei media. 

Oggi, Giornata Mondiale dei Diritti dei Bambini, CAF Onlus ha svelato un’operazione social per invertire la tendenza.

Tutto è iniziato ieri, quando Alessia Marcuzzi, Nicoletta Romanoff e altri vip con figli piccoli e molto richiesti dai media, hanno postato sui social una foto con un altro bambino anziché con loro figlio, accendendo la curiosità dei fan. Oggi è stata svelata l’operazione, grazie all’hashtag #nonsolomiofiglio e al sito nonsolomiofiglio.org, i VIP ci hanno detto che “Non dev’essere mio figlio per meritare la vostra attenzione”.

Love translator: l’app che aiuta gli uomini a capire le donne

Il mondo maschile e quello femminile sono davvero così lontani? Grazie a questa app possiamo scoprirlo.
Love translator
permette di tradurre il linguaggio femminile in termini comprensibili ai maschietti, facendo leva sull’ironia intrinseca dei luoghi comuni più radicati.
L’app è in realtà una Digital activation lanciata da Mukhi Sisters, gioielleria libanese, e ha portato a un aumento del 300% delle vendite del brand nel periodo di San Valentino.

COWOTHESERIES: La pubblicità si fa pubblicità


Ad un blog di creatività non poteva certo sfuggire una webseries incentrata sui creativi.
COWOTHESERIES mostra dall’interno il mondo dei pubblicitari, in particolar modo di chi ogni giorno deve sgomitare per trovare il proprio spazio. La webseries è ambientata in un coworking, ovvero un luogo di lavoro condiviso da persone che non lavorano per la stessa organizzazione, ed è solo l’inizio di un progetto ben più articolato.
Da oggi la pubblicità si fa pubblicità.

pubblicita si fa pubblicita

Poteri e salumi: Da Fiorucci un sorriso amaro.


“Tutti ci mangiano. Alcuni più degli altri.” è questo il concept della nuova campagna di McCann Worldgroup per Fiorucci.
“Poteri e salumi” è uno spot ironico, ma che fa anche pensare, come i migliori film. È girato in perfetto stile reportage e ci immerge in un parallelo tra la tentazione per i salumi e quella per il denaro.
Dimenticate quindi gli spot anni 80 e preparatevi ad una campagna coraggiosa.

Segnalato da Marcello.